Condizioni generali di vendita

  1. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA
    • La fornitrice garantisce le purezze specificatamente concordate al momento dell’ordine. La misurazione del contenitore in bombole viene fatta con l’arrotondamento a norma delle leggi fiscale, tenuto conto anche del fatto di comprimibilità, con una tolleranza massimo del 10%.
    • In caso di smarrimento di bombole la Fornitrice addebiterà al Cliente il loro valore al prezzo di listino delle case costruttrici italiane, in vigore al momento della constatazione dello smarrimento, oltre alle spese ed oneri conseguenti allo smarrimento delle stesse.
    • Le bombole devono servire oltre che per il trasporto, esclusivamente per la conservazione del gas a cui sono destinate. È tassativamente preclusa ogni diversa utilizzazione.
    • Il Cliente non può, per alcun motivo, far riempire da terzi le bombole di proprietà della Fornitrice, non può inoltre neppure temporaneamente effettuarne la cessione a terzi e deve renderle in perfette condizioni; le valvole e gli accessori mancanti o guasti saranno addebitati.
    • Per le bombole che non appartengono alla Fornitrice e che vengono a questa affidate per il riempimento, il Cliente è responsabile della loro conformità alle norme di legge e di sicurezza ed in particolar modo del fatto che non contengono alcunché di inquinante, o di pericoloso a contatto con il gas che sono destinate a ricevere.
    • Il Cliente inoltre dovrà esibire, se richiesto, un documento altro a conformare la legittimità del riempimento da terzi della bombola stessa.
    • La consegna si intende franco nostro deposito Bolzano.
    • I Prodotti restituiti saranno accettati solo dopo una nostra autorizzazione scritta.
    • Le spese di trasporto per la riconsegna dei Prodotti saranno a carico del Cliente.
    • Non si accettano reclami trascorsi 6 giorni dalla data di consegna del Prodotto.
    • La garanzia viene garantita dal fabbricante del prodotto.
  2. FORO COMPETENTE: BOLZANO
  1. AVVERTENZE PARTICOLARI
    • È assolutamente vietato usare gas industriale per impieghi medicali o alimentari, e viceversa.
    • La Fornitrice declina ogni responsabilità per le conseguenze derivanti da quanto sopra e si riserva il diritto di sospendere le forniture ai contravventori.
    • È assolutamente vietato rimuovere o riparare le valvole e i cappellotti fissi, applicare sulle valvole grasso, olio o materiali lubrificanti.
    • È indispensabile che le bombole siano restituite sempre con la valvola chiusa e con all’interno una leggera pressione residua.
  1. RACCOMANDAZIONI PER IL TRASPORTO
  1. Ancorare sempre il carico con mezzi idonei e sicuri:
  2. utilizzare cinghie di ancoraggio conformi alle norme UNI EN 12195;
  3. verificare la chiusura delle valvole e la corretta applicazione del cappellotto di protezione;
  4. proteggere le bombole dalle radiazioni solari;
  5. assicurare il carico, verificare l’integrità di cinghie e cricchetti;
  6. distribuire correttamente il carico sul veicolo;
  7. vietato fumare;